PEPE RED KAMPOT – CAMBOGIA

 7.90

Il sultano Aceh, dell’attuale Indonesia, in guerra con l’Olanda, decise di bruciare le sue piantagioni spostandone una parte nella zona di Kampot. Saranno i colonizzatori francesi che avviarono la “febbre del pepe” e quindi la progressiva richiesta di questo pepe meraviglioso che lo fecero conoscere in tutto il mondo. Proprio i ristoranti francesi, oggi, non si fanno mai mancare il pepe rosso di Kampot.
Noto anche per le sue proprietà afrodisiache.

Amato dagli chef di tutto il mondo, è un pepe raro, dal forte aroma molto variegato di fiori di tiglio, gelsomino, menta e eucalipto. Sentori che derivano dalla sua posizione geografia, tra mare e montagna, tra pioggia e tanto sole.

A differenza di quello verde, nero e bianco, il rosso viene raccolto a piena maturazione e poi fatto seccare al sole. La sua produzione è molto rara e, insieme al bianco, consiste in poche centinaia di chili annui.

La sua peculiarità è quella di essere abbinabile ad una grande varietà di piatti, dalle carni ai dessert, alla frutta.

busta da 33 gr

 

 

Categoria: